Siena, (TMNews) - "Monte dei Paschi di Siena, e neanche la Fondazione, esisterebbero più senza il lavoro che è stato fatto in questi due anni". Lo ha detto il presidente di Banca Mps, Alessandro Profumo, nel corso dell'assemblea dei soci a Siena."Due anni fa nessuno di voi avrebbe scommesso non i soldi che avete nel portafoglio, le monete che avete nel portamonete, sul fatto che Mps riuscisse da questa situazione. Con questo aumento di capitale Monte dei Paschi torna ad essere una banca normale, risanata."Profumo ha rivendicato nell'ultimo trimestre "risultati oggettivamente interessanti" come "l'aumento dei margini di interesse e di commissioni"."Oggettivamente Monte dei Paschi non è più un problema per il sistema bancaria italiano, e per questo Paese".Quanto al rischio assunto dallo Stato con i Monti bond, Profumo ha risposto: "è andata bene, direi di sì".