Rho (askanews) - Dialogo aperto con Regione Lombardia e altri Enti locali per rendere applicabile al meglio per quanti hanno lavorato in Expo Milano 2015 gli strumenti di promozione del lavoro varati dal governo: il ministro del Lavoro Giuliano Paoletti, a margine di una iniziativa Coldiretti a Expo, ha risposto così a quanti gli han chiesto rassicurazioni sul futuro dei lavoratori impegnati fino a fine mese sul sitodell'Esposizione universale. "Oggi è aperto un dialogo con Regione Lombardia e con istituzioni locali - ha detto Poletti - per cercare di costruire modalità attraverso le quali glistrumenti che abbiamo per promuovere l'occupazione siano applicabili e utilizzabili al meglio per i giovani che sono qui. Per altro qui c'è ancora un pezzetto di lavoro da fare perché un po' di queste strutture andranno smontate e un pezzo di lavoroc'è ancora da fare"."Credo comunque penso che sia stata una grande esperienza e un bagaglio di valore che può essere reinvestito. Quanti hanno lavorato qui - ha detto ancora il ministro - credo che abbiano maturato importantissime esperienze. E anche in prospettiva di occupabilità, per una persona avere delle esperienze avere delle, delle competenze e conoscenze è sicuramente un fatto importante".