Milano, (askanews) - Il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, giudica imbarazzante la presenza del ministro Maurizio Lupi all'interno della compagine governativa dopo le notizie emerse dalle carte dell'inchiesta fiorentina sulle Grandi Opere.Pertanto ritiene doverose le dimissioni dallo carico di ministro, annunciate dallo stesso Lupi in televisione ieri."Non mi ero pronunciato prima - ha dichiarato Pisapia a margine di un evento Slow Food a Palazzo Marino - ma le sue dimissioni credo servano a tutto il Paese per dissipare ulteriori dubbi, sospetti e critiche che possono essere rafforzate da una presenzasicuramente imbarazzante in questo momento all'interno delgoverno""La mia esperienza professionale - ha aggiunto il sindaco di Milano - mi dimostra che quando si leggono le intercettazioni bisogna dividere tra il certo e l'incerto, tra il vero il falso, tra chi millanta e chi no. Detto questo apprezzo e credo fossero doverose le dimissioni di Lupi".