Parigi (askanews) - Chiusura d'anno positiva per la Renault. Nel 2014, le vendite totali di autovetture e veicoli commerciali del gruppo francese registrano un incremento del 3,2%, in un mercato automobilistico mondiale in crescita del 3,5%.Gli incrementi più significativi si sono registrati in Europa, dove il marchio francese conquista una quota di mercato del 12% e volumi di vendite del 12,5%: in primis in Gran Bretagna, poi Portogallo, Spagna e anche in Italia. In Francia la marca Renault è leader e ritrova la posizione di seconda marca in Spagna dove la Dacia, azienda del gruppo, grazie al monovolume Sandero raggiunge una quota di mercato del 4,7%. In Italia Dacia nel 2014 ha raggiunto una quota di mercato del 2,7%, con circa 40mila immatricolazioni.Questa performance delle marche Renault e Dacia, trainata dalsuccesso di Clio, Captur, dal Suv Duster e da Sandero, consente al Gruppo - sottolinea una nota - di compensare il rallentamento delle vendite a livello internazionale. Le immatricolazioni nei Paesi extraeuropei sono infatti in calo del 5,9%.(immagini Afp)