Rispettata Corte Costituzionale senza mettere conti a rischio