Clermont Ferrand, 27 nov. (askanews) - Un'alleanza internazionale con la testa pensante in Italia. È la partnership tra il colosso mondiale dei pneumatici Michelin e quello cinese dell'abbigliamento tecnico Jihua Group, operativa grazie a JV International, società controllata da Jihua, con sede a Tavernerio (Como), a cui è affidato il coordinamento del progetto a livello mondiale. L'alleanza è stata presentata nello stabilimento Michelin di Clermont Ferrand. Claire Dorland Clauzel, membro del board di Michelin."L'obiettivo è conquistare una quota di circa 10% del mercato mondiale delle calzature tecniche, sportive o di lavoro, con 50 milioni di paia di scarpe prodotte".Al partner cinese, rappresentato a Clermont dal presidente del cda Liu Mingzhong, sono affidati sostegno finanziario e parte produttiva, Michelin fornisce marchio e tecnologia, in particolare nella lavorazione del caucciù, JV International progetta e realizza il prodotto. Il direttore generale, Ambrogio Merlo."Noi vendiamo innovazione tecnologica e tecnologia trasformata in un prodotto che è una suola, realizziamo suole specifiche su progetto partendo dalle esigenze di performance del consumatore e utilizzatore finale. Co-progettiamo insieme ai nostri partner calzaturieri la suola che va a integrarsi con le performance della tomaia".JV in Italia ha un centro di design a Verona, dove si concentra la progettazione, per la produzione si affida a due partner. "Mano a mano che si sviluppa il business diventa sempre di più il coinvolgimento delle aziende italiane: mediamente il 20 percento di quello che faremo verrà fabbricato in Italia".I progetti attivi sono circa 20, i primi ad andare sul mercato sono due modelli di scarpe da mountain bike, due per motociclista e uno di scarpe da lavoro e sicurezza, distribuiti da TCX, Northwawe e Diadora. Per il prossimo futuro si prepara lo sbarco nel mondo del trail running e dello sport outdoor.