Milano (TMNews) - E' necessario intervenire urgentemente per contenere la pressione fiscale che in Italia è un ostacolo al raggiungimento di ritmi di crescita a livello degli altri Paesi europei. A dirlo, dall'alto della sua posizione, il ministro dell'Economia, Piercarlo Padoan, in occasione della cerimonia per il 240esimo anniversario della fondazione della guardia di finanza. Il ministro poi ha aggiunto che è necessaria "una distribuzione più equa del fisco, tenendo conto dei cittadini in difficoltà". Il tema della riduzione delle tasse, quindi, resta in primo piano, soprattuto nell'ottica di non aggravare le condizioni già molto difficili imposte ai cittadini e alle imprese dalla crisi economica.