Bene equilibrio vita-lavoro, peggio istruzione e occupazione