Milano (TMNews) - Nozze miliardarie nei cieli americani. Us Airways e American Airlines si fondono dando vita alla prima compagnia aerea al mondo. Dopo mesi di braccio di ferro, le due compagnie hanno ottenuto il via libera del Dipartimento di Giustizia americano che in agosto aveva bloccato l'operazione per timore che il nuovo colosso assumesse una posizione dominante sul mercato a danno dei consumatori. L'approvazione, tuttavia, è subordinata alla cessione di alcuni slot nei maggiori scali americani. In questo modo si apre la strada all'offerta delle compagnie low cost anche nei principali aeroporti a stelle e strisce, incrementando la concorrenza. Con questa fusione da 11 miliardi di dollari, che di fatto aiuterà American Airlines a uscire dalla bancarotta, si conclude il processo di consolidamento del settore aereo americano, lasciando i cieli in mano a quattro colossi, Us Airways-American Airlines, United Continental, Delta e Southwest, che insieme controllano l'83% dei posti aerei disponibili sul mercato.(Immagini Afp)