Milano (TMNews) - Natale con i tuoi, si dice, ma in questo 2013 anche con un probabile caro benzina. Sotto l'albero degli italiani, già abbastanza povero a causa della crisi, arriva anche la sgradita notizia dell'aumento dei prezzi dei carburanti. I mercati internazionali ancora in rialzo stanno infatti spingendo verso l'alto le tariffe alla pompa, con la verde che arriva fino a 1,84 euro al litro. A crescere questa volta sono soprattutto le no logo e anche il "risparmioso" Gpl oggi tocca un nuovo record a oltre 91 centesimi al litro. Rincari che si ripetono puntuali intorno a tutti i grandi esodi e che non mancheranno di suscitare polemiche, anche a Natale.