Roma, (TMNews) - "L'intervento dello stato non si configura come intervento di salvataggio di una banca insolvente ma come un rafforzamento di capitale". Lo ha detto il ministro dell'Economia Vittorio Grilli in un'audizione alla Commissione Finanze della Camera sul caso Mps, "Non si tratta di interventi a favore del management o degli azionisti delle banche, ma del risparmio italiano".