Milano (TMNews) - L'agenzia Moody's ha confermata la tripla A per la Germania, il voto più alto possibile, con outlook negativo. Non si tratta però in questo caso di un giudizio di rating, ma di un rapporto annuale rivolto soprattutto ai mercati. In ogni caso l'agenzia ha specificato che la conferma del giudizio positivo è dovuta all'alta produttività e competitività e alla fiducia da parte degli investitori.Contemporaneamente però è arrivato anche un giudizio negativo sullo Stato dall'economia più solida d'Europa. L'agenzia americana Egan-Jones ha declassato il rating della Germania da A+ ad A. La piccola agenzia divenne celebre nel 2001 quando declassò per prima gli Stati Uniti, seguita poco dopo da S&P con conseguenze sui mercati.