Milano, (TMNews) - Matteo Renzi nel suo discorso di investitura da segretario del Pd lo aveva citato come esempio di un'Italia di successo anche se i suoi piumini, simbolo dei pianinari, non gli piacevano affatto. I piumini in questione sono quelli di Moncler, azienda sulla cresta dell'onda nel giorno del suo debutto a Piazza Affari. E il suo patron Remo Ruffini ne approfitta per rispondere al neo segretario democratico."Mi ha fatto piacere, ha dato una buona lettura, si parla sempre delle aziende italiane vendute ai francesi e nessuno ha parlato di Moncler azienda francese gestita da noi".Con il nuovo corso che Renzi vorrebbe imprimere al Pd Ruffini individua anche delle assonanze con la sua azienda"Credo che potrebbe esserci una similitudine sta vicina al consumatore finale e crea valore e anche l'Italia dovrebbe fare un po' quello".Il patron di Moncler tuttavia non vuole essere additato come esempio per l'Italia:"Non mi sento un esempio ma credo che abbiamo fatto bene in un momento difficile per l'Italia".+00.04.45 sono contento di creare un minimo di speranza per chi invece l'ha persa 00.04.50