Per riforma non solo decreto, ma oltre 800 milioni da Unione europea