New York, (TMNews) - Microsoft sarebbe vicina a un accordo per una partnership con Salesforce.com, il gigante di cloud computing con sede a San Francisco, California. Se l'intesa dovesse andare in porto il gruppo di Redmond potrebbe fornire ai suoi clienti i servizi della società californiana. Come riporta Bloomberg i programmi di Salesforce saranno così disponibili per Azure, la piattaforma cloud di Microsoft, e per Office.La decisione potrebbe anche portare a una distensione tra i due colossi rivali che da anni sono in guerra: nel 2010 erano finiti in tribunale per la violazione di brevetti per poi raggiungere un patteggiamento lo scorso anno. Sotto la guida del nuovo amministratore delegato, Satya Nadella, Microsoft sta cercando di ampliare i suoi servizi cloud.