Rho (askanews) - Soddisfazione e particolare interesse per i temi dell'accordo tra Europa e Stati Uniti e della nascita della macroregione delle Alpi il primo gennaio 2016. Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni ha commentato così l'incontro svoltosi al Padiglione Lombardia di Expo con la delegazione di eurodeputati in visita in questi giorni all'Esposizione universale."L'accordo tra l'Europa e gli Stati Uniti, il TTIP, ha grandi opportunità, ma comporta anche grandi rischi per le nostre piccole e piccolissime imprese - ha proseguito Maroni -. Ho consegnato agli eurodeputati una risoluzione approvata dal consiglio regionale della Lombardia all'unanimità che elenca questi rischi, e chiede al Parlamento Europeo e alla Commissione Europea di intervenire per evitare che questo accordo produca danni al sistema economico lombardo".Maroni poi ha sottolineato l'importanza dela lotta alla contraffazione alimentare: "Il cosiddetto Italian sounding, ovvero prodotti che sembrano italiani ma che non sono italiani consumati nel mondo ogni anno - ha detto -, equivalgono a doppio di tutto l'export italiano, cioè 60 miliardi. Se riuscissimo a ridurre anche di solo il 10% la contraffazione, sarebbe un vantaggio di circa 6 miliardi per le imprese italiane" .