Washington (TMNews) - Sergio Marchionne, dal quartier generale di FCA, parla dell'avventura americana a meno di 20 giorni dalla quotazione a Wall Street. "Non abbiamo scoperto l'America - ha detto citando il Columbus Day - siamo anzi in vergognoso ritardo. Al massimo la stiamo vivendo". Marchionne ha poi rivendicato il merito di avere sfidato la crisi e ha parlato delle ambizioni del gruppo.