Roma, (askanews) - "E' una manovra recessiva, dovuta al fatto che ci sarà maggiore austerità, che mantiene costante la pressione fiscale - quest'anno la farà aumentare - è una manovra che riduce gli investimenti pubblici quando ne abbiamo bisogno enorme. È una manovra che mette contro consumi e risparmi. La maggiore crescita si ottiene abbattendo il fiscal compact per salvare l'Europa". Lo ha detto l'economista Gustavo Piga, professore di Economia Università Tor Vergata, che alla Camera dei Deputati ha commentato la manovra del governo Renzi.