Roma, (TMNews) - Asia ed Europa: sono state queste le mete più gettonate dai turisti nel 2013. Secondo i dati forniti dall'Organizzazione Mondiale del Turismo, la crisi non ha influenzato negativamente sui viaggi. Anzi. Il turismo nell'anno appena concluso è cresciuto del 5% rispetto al 2012, contando oltre un miliardo di persone che ha viaggiato nell'anno, ovvero 52 milioni in più rispetto allo scorso."Il turismo internazionale nel 2013 ha superato le nostre aspettative, malgrado il contesto economico generale, le sfide geopolitiche, la crisi e le catastrofi naturali", ha detto Taleb Rifai, segretario generale dell'Organizzazione mondiale del Turismo.Un anno "eccellente", ha dichiarato l'Organizzazione mondiale, che si è detta ottimista anche per il 2014, prevedendo una crescita del 4% sul numero dei turisti.In Europa i Paesi più visitati sono stati la Germania, il Regno Unito e la Russia. Dietro però a Stati Uniti e Cina, capolista nella top ten dei Paesi con il maggior numero di turisti. Altro dato interessante riguarda il boom di visite in Africa, con una crescita di 13 milioni di turisti rispetto al 2012. Segnale della ripresa del continente nero, soprattutto del Nord.Immagini: Afp