Roma, (askanews) - In un mondo ormai totalmente interconnesso i cittadini hanno sempre più accesso a contenuti che si presentano come informazione diretta. Per Monica Maggioni, presidente della Rai, è proprio qui che i media devono giocare il loro ruolo nell'orientare il pubblico. Lo ha spiegato nel convegno annuale di Key2people, che quest'anno è stato dedicato al tema "Guidare o subire un mondo interconnesso".

"Io penso che sia proprio questa la sfida, ridiventare capacità di orientamento e punto di riferimento in un mondo che si è orizzontalizzato e in cui le dinamiche di intermediazione sono saltate quasi tutte. E allora in un mondo disintermediato, chi è in grado per la sua stessa natura, i media, di comunicare e rappresentare un riferimento di comunicazione, probabilmente ha ancora la possibilità di giocarsi una partita".