Il Cairo, 23 feb. (askanews) - Italia ed Egitto sono in prima linea nella lotta al terrorismo islamico e per risolvere la crisi in Libia. Lo ha detto il viceministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, al termine dell'incontro con il presidente egiziano Abd al-Fattah al-Sisi cui ha partecipato anche una delegazione di aziende italiane nell'ambito della missione imprenditoriale al Cairo. Calenda ha spiegato che l'Egitto ha un "ruolo fondamentale" per risolvere la crisi libica e che ogni iniziativa "sarà coordinata anche con l'Algeria".