Roma, 25 ago. (askanews) - Mercato del lavoro in ripresa in Italia. Nei primi 7 mesi del 2015 sono oltre 2 milioni i nuovi contratti di lavoro registrati. Dai dati del ministero del lavoro, infatti, emerge che nel periodo gennaio-luglio le attivazioni totali di nuovi contratti hanno sfiorato i 5 milioni, mentre le cessazioni risultano di poco superiori ai 2 milioni e mezzo. Il saldo risulta così superiore ai 2 milioni di contratti. Rispetto allo stesso periodo del 2014 le attivazioni di nuovi contratti hanno registrato una crescita del 5,2%.Oltre 1 milione sono state le attivazioni di nuovi contratti a tempo indeterminato, mentre le cessazioni hanno riguardato 664.136 contratti.Nel solo mese di luglio risultano essere 47 i nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato, ai quali però si devono aggiungere gli oltre 27 mila contratti trasformati da determinati a tempo indeterminato.Complessivamente nel mese di luglio il numero di attivazionidi nuovi contratti di lavoro sfiora gli 800 mila, mentre il numero di cessazioni di rapporti di lavoro è di poco superiore a 600 mila.