Rimini, (TMNews) - E' una "cosa positiva" dare un contributo di 80 euro a chi ha un reddito basso, come ha previsto il governo nel Def, ma devono essere dati anche ai pensionati e ai precari. Lo ha detto il segretario della Fiom, Maurizio Landini, ad apertura del congresso nazionale a Rimini. "Dare dei soldi a chi ha redditi bassi, 80 euro netti, è di per sé una cosa positiva - ha spiegato a margine Landini - il problema vero degli 80 euro è che non vengono dati ai pensionati e ai giovani precari che prendono meno di 25 mila euro. Penso che debba essere un primo passo".