Milano (TMNews) - Le pubblicità sullo smartphone fanno volare i conti di Facebook che ha chiuso l'ultimo trimestre del 2013 con l'utile netto che schizza a 523 milioni di dollari contro i 64 dell'anno precedente, oltre l'800% in più. I ricavi invece sono saliti a 2,59 miliardi con un aumento del 63%. Cifre da record che devono tutto alla svolta data dalle inserzioni su smartphone che da punto debole dell'azienda sono diventate un punto di forza con ricavi per 2,34 miliardi di dollari, il 76% in più rispetto allo stesso trimestre del 2012. In tutto hanno generato oltre la metà dei ricavi pubblicitari totali di Facebook, precisamente il 53% contro il 49 del trimestre precedente.Per Facebook un'ottima risposta alle notizie degli ultimi giorni che lo davano per spacciato entro pochi anni.