Roma, (TMNews) - La lotta al contrabbando e alla contraffazione di sigarette rischia di essere indebolita dal progetto di direttiva europea sul tabacco che prevede il pacchetto bianco senza marchi e col 75% dello spazio destinato a immagini e scritte antifumo. Se ne è parlato durante un convegno alla Biblioteca del Senato. "Sono contro l'ipocrisia e non vorrei che le buone intenzioni della direttiva finissero per aumentare il traffico illecito" ha detto l'on. Deborah Bergamini che nella scorsa legislatura è stata componente della commissione speciale contro la contraffazione. "Di primo acchitto - ha affermato il direttore generale dell'Agenzia delle Dogane Giuseppe Peleggi - il cosiddetto pacchetto bianco o neutro previsto dalla direttiva europea rischia di ridurre la tracciabilità dei prodotti del tabacco".