Roma, (askanews) - Dopo il lunedì nero dei mercati mondiali, nonostante a Shanghai siano proseguite le vendite e la Borsa abbia chiuso a -7,63%, i mercati europei hanno rimbalzato, sulla scia, anche, delle mosse della Banca centrale cinese che, a mercati asiatici ormai chiusi, ha annunciato di tagliare i tassi di riferimento per la quinta volta in nove mesi, con l'intento di alimentare la circolazione del credito e dare nuova linfa alla seconda economia mondiale, in rallentamento.Forte recupero dei listini all'indomani del "Black Monday" cinese, e apertura positiva di Wall Street. I principali indici europei hanno accelerato sul finale le buone performance della giornata: Milano ha chiuso con un rialzo del 5,86%, praticamente quasi annullando le perdite messe a segno ieri. Parigi è salita del 4,61%, Francoforte del 5,32%. Maxi rimbalzo per Atene, con un +9,4%, che era piombata ieri ai minimi degli ultimi tre anni.