Strasburgo, (askanews) - Gli acquisti di obbligazioni governative promessi dalla Bce con il programma Omt "in linea di principio" rispettano i trattati europei, anche se alcune condizioni potrebbero dover essere rispettate. E' un sì anche se condizionato quello espresso dall'avvocato generale della Corte di giustizia europea in un parere consultivo."La Bce accoglie favorevolmente il parere espresso dall'avvocato generale della Corte di giustizia europea, riguardo al caso dell'Omt ed è una pietra miliare" ha detto il membro del Comitato esecutivo della Banca centrale europea Yves Mersch.La decisione definitiva della Corte è attesa nel giro di pochi mesi, in ogni caso, Draghi incassa parole importanti in vista della nuova riunione della Bce.Il Governatore dell'Eurotower ha infatti precisato che la Banca Centrale Europea non ha infinite possibilità di agire a favore dell'economia e contro la deflazione, lasciando intendere ancora una volta, in vista della riunione del 22 gennaio, che è pronto a comprare titoli governativi.Intanto c'è da segnalare un ulteriore indebolimento dell euro che scivola a 1,1741 dollari, minimo dal dicembre 2005.(immagini AFP)