Milano (TMNews) - Oltre a Turchia e India anche l'Ucraina e altri Paesi rischiano di non partecipare all'Expo 2015, nonostante avessero confermato la propria presenza. Lo ha detto il commissario unico Giuseppe Sala dopo avere incontrato quattro nuovi ministri del governo Renzi a Milano. Nella lista dei probabili rinunciatari ci sono anche Paesi in guerra come Siria, Mali e Repubblica centrafricana, ma potrebbero invce aderire in extremis Sud Africa, Norvegia, Portogallo e Lussemburgo.