Roma, 29 mag. (askanews) - L'Italia è fuori dalla zona deflazione. I prezzi, a maggio, sono tornati a salire con un incremento dello 0,2% sia su base annua che mensile. Si tratta, secondo la stima preliminare dell'Istat, del primo rialzo dopo quattro mesi consecutivi di segno meno. In sostanza si tratta del primo aumento dall'inizio del 2015.I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona sono aumentati dello 0,1% su base mensile e hanno registrato una crescita, su base annua, stabile allo 0,8%. In aumento del 2,4%, rispetto ad aprile, i prezzi sia della benzina sia del gasolio.E sempre dall'Istat è arrivata la conferma della fine della recessione per l'economia italiana. Nel primo trimestre dell'anno il Pil è aumentato dello 0,3% rispetto al trimestre precedente. E, dopo tredici trimestri negativi, il Pil è tornato a crescere anche su base annua con un incremento dello 0,1%.