Roma (askanews) - Tra decine di talenti italiani che negli anni hanno partecipato ai programmi di accelerazione di TVLP, l'istituto di Menlo Park specializzato in programmi immersivi in imprenditorialità tecnologica, Giacomo Barigazzi (founder di Axyon, azienda che ha applicato l'intelligenza artificiale nel mondo finanziario), Enrico Di Oto (founder di OaCP, per una diagnostica rapida in oncologia), Francesco Giartosio (founder di GlassUP, che ha applicato la realtà aumentata agli occhiali che possono essere impiegati anche dai chirurghi in sala operatoria) e Marco Zibordi (PerFrutto, che utilizza la tecnologia predittiva in agricoltura), sono stati selezionati da investitori cinesi per presentare i propri progetti al Zhongshan Investment Fair, che si svolgerà nella regione di Guangdong dal 28 al 30 marzo 2017.

Alla delegazione internazionale faranno parte altri Alumni del Tvlp Institute, come ha spiegato l'Ad, Bruno Iafelice.

"Per le startup - ha detto - è importante muoversi in un mondo globale. Le opportunità sono ovunque e il bravo imprenditore deve saperle cogliere. Devono avere vicino investitori con una visione globale e una buona conoscenza delle regole del gioco. Come Tvlp Institute stiamo organizzando diverse iniziative per la nostra community di Alunni. Abbiamo creato una serie di conferenze 'Anticipating the future', l'ultima è stata a Berlino lo scorso novembre. Stiamo creando ora delle opportunità di investimento, la prossima a marzo in Cina, dove si incontreranno con 500 investitori e partner industriali. L'anno scorso in un evento simile sono stati chiusi investimenti per un valore di 6 miliardi di dollari. Speriamo che quest anno si realizzi qualcosa di simile".