Roma, (TMNews) - La Commissione europea vuole far luce sul fisco di grandi aziende tra cui Fiat, Apple, Google, Amazon e Starbucks. Ha annunciato, infatti, di aver avviato indagini sui regimi fiscali di tre paesi dell'Unione, tra cui quello del Lussemburgo in merito al trattamento a cui è sottoposta Fiat Finance and Trade. Con un comunicato, l'Ue ha spiegato che si intende accertare se questi regimi fiscali siano allineati alle normative comunitarie sugli aiuti di Stato.Quello su cui intende fare leva, per avviare una indagine formale, è se questi regimi fiscali vantaggiosi non finiscano per configurare un aiuto di Stato, a favore di queste grandi società con attività - e relativi fatturati da vendite - ramificate in più paesi.Per quanto riguarda Fiat, sul Lussemburgo in particolare l'Ue ha precisato che intende esaminare nel dettaglio il calcolo della base imponibile delle attività finanziarie di Fiat Finance and Trade.