Strasburgo (askanews) - Il parlamento europeo ha adottato a grande maggioranza una risoluzione importante quanto simbolica che invita allo smantellamento del gigante Usa del Web Google. Una mossa provocatoria per invitare la "Commissione a mettere in campo delle proposte atte a separare i motori di ricerca dagli altri servizi commerciali".Il testo si intitola "Risoluzione per la difesa dei diritti dei consumatori nel mercato digitale" e, senza nominarlo, ha come obbiettivo polemico Google.Nel novembre 2010 la commissione aveva aperto un'inchiesta relativa alla posizione dominante di Google. Al gigante americano del Web si rimprovera di privilegiare sulle proprie pagine i propri servizi specializzati a svantaggio dei motori di ricerca concorrenti.(Immagini Afp)