Cagliari, (askanews) - Portare 22mila imprese sui mercati internazionali. È l'obiettivo di ICE-Agenzia, l'ente pubblico che ha il compito di agevolare, sviluppare e promuovere i rapporti economici e commerciali italiani con l'estero, con particolare attenzione alle piccole e medie imprese: lo ha annunciato il direttore generale Roberto Luongo a margine del roadshow "Italia per le imprese, con le Pmi verso i mercati esteri" a Cagliari."Sono le imprese a dire che l'ICE ha cambiato volto, si è resa più pratica è più vicina alle imprese, più rispondente alle esigenze dei mercati internazionali e della competitività del nostro Paese. Quindi credo che l'ICE abbia fatto questo passo è ancora di più lo farà nei prossimi mesi: stiamo rivisitando tutto il mostro programma e lavorando meglio con le imprese. Il target è quello di portare le imprese sui mercati esteri, abbiamo l'obiettivo di portare più 22mila imprese sui mercati internazionali, aumentare la componente export del nostro Pil e sopratutto avere un maggior radicamento sui mercati esteri".