Rimini (TMNews) - All'Italia serve una visione strategica di lungo periodo per crescere. Lo ha sottolineato l'amministratore delegato di Wind, Maximo Ibarra, intervenuto al Meeting di Comunione e Liberazione a Rimini. "Tra le parole più usate in questo momento - ha detto l'ad - c'è il digitale. Ma il digitale non è di per sè motore per la crescita. E' un elemento fondamentale ma non un pilastro anche se siamo in un ecosistema digitale. Quello che occorre è capire di quali ingredienti l'Italia ha bisogno per crescere, qual è la sua missione". Secondo Ibarra occorre quindi definire "scelte di politica industriale".