RImini, (askanews) - Episodi come quello dell'incendio del terminal 3 di Fiumicino ""possono avere un impatto sulla fiducia e sulla voglia di investire". Lo ha detto il mumero uno di Etihad, James Hogan dal meeting di Rimini di Cl, ricordando che "ci sono 169 aeroporti in Europa dove è facile operare". "L'incendio di Roma ha distrutto mille metri quadrati con ripercussioni sui voli. E' una questione di fiducia. Ovviamente stiamo parlando con Aeroporti di Roma. Ci sono due questioni vitali: riportare la fiducia ai clienti italiani e internazionali, e la certezza che si continuerà a investire nello scalo per affrontare le sfide future. Queste cose hanno un impatto sul mio business plan".