Roma (TMNews) - "Per ripristinare la crescita e creare occupazione l'Italia deve attuare le riforme strutturali. Attuazione è la parola chiave per il futuro. Il paese non deve demordere, ma deve investire ancora più energia, andare al di là e non cedere sulle riforme che permetteranno di alzare il basso livello di crescita". Lo ha affermato il segretario generale dell'Ocse, Angel Gurria, presentando presso il Cnel il rapporto 2013 sull'economia italiana.