Roma, (TMNews) - Il prossimo governo dovrà sostenere industrie fondamentali per il Paese, come Eni e Finmeccanica, perchè l'Italia non può permettersi di "perdere commesse internazionali" decisamente importanti. E anche sul fronte bancario, l'Italia deve potere contare su un sistema "efficace ed efficiente" che sostenga le imprese. A lanciare un appello al prossimo esecutivo è il presidente di Confagricoltura, Mario Guidi, commentando i recenti scandali che hanno coinvolto Eni, Finmeccanica e Mps.