Rimini, (TMNews) - Non è prevista alcuna manora correttiva per il 2013. Lo ha detto il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, in conferenza stampa al Meeting di Comunione e liberazione a Rimini. Alla domanda se ci sarà una manovra correttiva, Giovannini ha spiegato: "Non è previsto nulla delgenere. Per il 2013 siamo convinti di restare sotto il 3% senzamanovre correttive"."Poi - ha aggiunto - ci sono forti pressioni per fronteggiare gli effetti dell'Imi dell'Iva della Cig in deroga. Su questo nei prossimi giorni troveremo il giusto bilanciamento".