Napoli (TMNews) - L'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori va cancellato all'interno di una riforma del mercato del lavoro che deve mettere al centro il tema della flessibilità. Lo dice il presidente dei Giovani di Confindustria, Marco Gay. "L'abolizione dell'articolo 18, oltre che impegnare il dibattito di questi giorni - spiega Gay - è un tema che deve andare avanti. Serve cancellarlo per una questione di snellimento delle procedure. Ma come abbiamo detto e ripetiamo, l'abolizione dell'articolo 18 va inquadrata all'interno di una riforma del mercato del lavoro che ha bisogno di flessibilità, bisogna essere più snelli e competitivi possibile".