Roma, (askanews) - Getra, gruppo specializzato nella progettazione e realizzazione di trasformatori elettrici di grande e media potenza, investe 25 milioni di euro nei suoi due principali stabilimenti di Marcianise e Pignataro in provinvia di Caserta. Ne parla, negli studi di Askanews, il presidente, Marco Zigon. Grazie al nuovo investimento, già in corso, il gruppo, che conta attualmente 300 dipendenti e 5 società, punta a potenziare le esportazioni che rappresentano già il 70% dell'attività, e ad aprirsi nuovi sbocchi, in particolare in Sud America. Con le nuove risorse e con le nuove regole del Jobs act, il gruppo farà fino a 70 assunzioni, sfruttando norme che allentano il "freno psicologico alla crescita per le aziende di medie dimensioni". Grazie all'export Getra, nonostante la crisi del settore elettrico e un contesto economico difficile, ha tenuto registrando anche incrementi di fatturato negli ultimi anni.