Roma (TMNews) - La crisi continua a colpire il settore del trasporto aereo. Anche il 2013 si chiuderà con un calo dell'1,5% rispetto al 2012, anno che aveva fatto registrare una flessione di oltre il 3%. Lo spiega, Massimo Garbini, l'amministratore unico dell'Enav, la società che gestisce il traffico aereo in Italia garantendo la sicurezza e la regolarità dei voli. Per il 2014 Garbini prevede una stabilizzazione con piccoli segnali di miglioramento.