Torino, (TMNews) - La crisi economica non risparmia nessuno, la situazione in Italia è difficile anche per colossi industriali come il gruppo dolciario Ferrero: l'ammissione arriva dall'ambasciatore Francesco Paolo Fulci, vice presidente di Ferrero International, a margine della presentazione del libro "Imprese sociali Ferrero" a Torino."Il nostro motto è serrare i denti e andare avanti, sperando in tempi migliori. Continueremo a fare così, faremo sacrifici ma non credo che Michele Ferrero consentirà che i suoi operai si sentano abbandonati. Licenziare un operaio sarebbe come licenziare un membro della famiglia e faremo di tutto perché non accada mai. Ma è dura"Due i motivi principali delle difficoltà economiche secondo Fulci. "C'è un regime fiscale oppressivo che non ha eguali in altre parti del mondo e perché il potere d'acquisto dei cittadini è fortemente diminuito. I nostri che in parte vengono considerati beni voluttuari sono acquistati sempre meno"La strategia della Ferrero per resistere è inventare prodotti sempre nuovi che soddisfino le necessità del consumatore.