Roma, (TMNews) - L'Italia può ancora vincere la Coppa del Mondo. Non quella di calcio ma quella di una fiscalità più giusta per tutelare l'ambiente e i più poveri. Lo chiede la Campagna ZeroZeroCinque a Montecitorio, in un flash mob dove si sono ritrovati il capitano della squadra, un finto ministro dell'Economia Padoan, il coach Robin Hood e una rappresentanza dei tifosi della RobinHoodTax.Alla vigilia del primo Ecofin del semestre di Presidenza italiana, infatti, oltre 50 organizzazioni aderenti alla campagna, hanno chiesto al premier Renzi e al ministro Padoan un impegno dell'Italia per raggiungere un accordo per l'adozione di un'efficace tassa sulle transazioni finanziarie, detta anche RobinHoodTax.Andrea Baranes, della campagna ZerZoeroCinque: "Siamo qui per chiedere al governo Renzi un impegno nel mettere tra le priorità la tassa sulle transizioni finanziarie, una minuscola imposta contro la speculazione e che permetterebbe di generare un gettito di decine di miliardi di euro da destinare alla lotta alle disuguaglianze e alla lotta alla povertà. La pagherebbero gli speculatori e andrebbe a vantaggio della stragrande maggioranza dei cittadini".