Genova, (TMNews) - Hanno bloccato il traffico sul ponte di Cornigliano, a Genova, proprio davanti alla sede di Ansaldo Sts. Le centinaia di lavoratori di Ansaldo Energia e Ansaldo Sts che sono scesi in piazza nel capoluogo ligure non accettano l'ipotesi paventata dall'azienda di cedere le attività del ramo civile di Finmeccanica."Bisognerebbe difendere questa industria invece si vende perchè non ci sono capitali disponibili in Italia".Bruno Manganaro è il segretario della Fiom di Genova che insieme a Fim e Uilm ha indetto il corteo. Una protesta che arriva dopo le parole dell'amministratore delegato di Finmeccanica, Alessandro Pansa con cui confermava la volontà di cedere aziende del gruppo non rientranti nel core business."Noi oggi mandiamo un messaggio al governo: basta vendere pezzi di industria e posti di lavoro"I sindacati chiedono che si cambi il piano approvato dal consiglio d'amministrazione che è orientato a individuare asset da destinare a cessione. Ansaldo Energia ed Ansaldo Sts, affermano le sigle sindacali "non sono asset da utilizzare per compensare gli errori fatti da questo gruppo dirigente".