Milano, (TMNews) - Tutte le commissioni di una giornata di contrattazioni in beneficenza. Per il terzo anno consecutivo Borsa Italiana e il London Stock Exchange Group lanciano il Charity Trading Day. In questa occasione è stata presentata "Children's Rights and Business in Italy", una indagine a cura di Unicef e Kpmg su imprese e responsabilità sociale nel campo dei diritti dei minori.Nel primo rapporto italiano per comprendere il posizionamento delle imprese in Italia in riferimento all'infanzia sono state intervistate ventisei aziende, di cui 17 quotate nell'indice Ftse Mib. Tra i dati più significativi dell'indagine: il 92% delle aziende dichiara di adottare misure per prevenire lo sfruttamento minorile. Il 96% di queste imprese, che spaziano dal settore Energy oil and gas a quello finanziario, si dimostra poi "attenta nel garantire servizi appropriati affinché i genitori possano trascorrere il giusto tempo con i figli". Ma solo il 58% delle aziende, poco più di una su due, dichiara di assicurarsi che i diritti dei bambini vengano rispettati nella fase di selezione e qualifica dei fornitori o in fase di audit e di monitoraggio.