Tokyo (TMNews) - Profondo rosso per i conti Sony. Il colosso giapponese ha annunciato un pesante peggioramento della situazione, a causa dei risultati deludenti delle vendite di smartphone. Il flop dei telefoni intelligenti targati Sony ha fatto quadruplicare le perdite da 230 miliardi di yen, pari a circa 1,7 miliardi di euro, a fronte dei 50 miliardi precedentemente attesi. "Per la prima volta dallo sbarco in Borsa, nel lontano 1958, la Sony ha deciso di non elargire dividendi agli azionisti. spiega in conferenza stampa Kazuo Hirai, il presidente e direttore generale.Le vendite di Xperia non decollano, perchè secondo diversi osservatori, viene rinnovato troppo di frequente, creando diffidenza tra i consumatori. Una doccia veramente gelata per il gruppo nipponico soprattutto perchè arriva a pochi giorni dalla trionfale presentazione dei nuovi iPhone 6 di Apple che invece stanno registrando vendite da record.(Immagini Afp)