Milano (TMNews) - Ancora una settimana per conoscere l'esito del progetto dell'Albero della Vita, l'opera simbolo di Expo 2015. Il commissario anticorruziuone Raffaele Cantone ha ricevuto la relazione del presidente di Expo Diana Bracco e ha chiesto alcune precisazioni riguardanti l'inizio del progetto."La dottoressa Bracco ha presentato una relazione che spiegava i diversi passaggi e singole vicende che avevamo chiesto di approfondire dall'inizio ad oggi - ha detto Raffaele Cantone nel corso di una conferenza stampa al termine dell'incontro settimanale con i vertici di Expo - Abbiamo chiesto ulteriori spiegazioni su alcuni passaggi che riguardavano l'inizio della vicenda. Quindi sostanzialmente si è avviata l'attività riguardante l'Albero della Vita. Adesso sulla specificità e come materialmente andrà verificheremo anche alla luce di quelle che saranno le precisazioni che saranno state date in seguito alle nostre richieste."Ci daremo subito da fare" ha risposto a sua volta Diana Bracco. Cha ha poi ricordato che della parte strutturale dell'opera si occuperà lo sponsor rappresentato dagli industriali del Bresciano riuniti nell'associazione "Orgoglio Brescia", mentre la progettazione e realizzazione delle tecnologie necessarie alla scenografia dell'impianto saranno messe a bando secondo un capitolato realizzato dal Politecnico, come aveva suggerito il manager Antonio Acerbo.