Milano, 10 gen. (TMNews) - Un tavolo di coordinamento fra tutti i soggetti coinvolti nella realizzazione di Expo 2015 (Comune, Provincia, Regione, società Expo, Padiglione Italia e Governo) che si terrà ogni lunedì per fare il punto della situazione e gestire eventuali criticità. All'ordine del giorno della prima riunione che si terrà il 13 gennaio, la questione delle vie d'acqua dopo le critiche all'opera manifestate da alcuni dei soggetti coinvolti e la presentazione del World Expo Tour il piano di promozione dell'Esposizione Universale con tappe in alcuni dei 140 paesi coinvolti."Da lunedì prossimo sarà costituita in Regione una unità di crisi o cabina di regia che dir si voglia che vede coinvolti tutti i soggetti interessati ad Expo per un costante scambio di informazioni e per evidenziare e affrontare eventuali criticità", ha dichiarato il presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni.Quanto al World Expo Tour invece, è previsto un fitto programma di trasferte che toccherà i cinque continenti e una parte dei paesi che parteciperanno a Expo con l'obiettivo di far conoscere l'Esposizione Universale ma anche di attirare investimenti e promuovere il sistema industriale lombardo.