Milano, (askanews) - Un percorso di tre anni per arrivare a una rappresentazione della nuova geografia dei territori, così come la chiama il sociologo Aldo Bonomi, ideatore insieme a Giuseppe De Rita e Marco Balich della Mostra dei territori che animerà il Padiglione Italia all'Expo Milano 2015. In occasione di "Italia 2015: il Paese nell'anno dell'esposizione" a Firenze, Bonomi ha raccontato l'evoluzione di questo progetto:"Abbiamo iniziato questi sette forum territoriali e abbiamo ragionato su tre parole chiave: la terra, il territorio e la tenuta del sistema ecologico che rimanda al problema dello sviluppo".Questi forum hanno portato alla definizione dei temi con cui rappresentare l'Italia, il saper fare, agricolo e non solo, la bellezza del territorio e la potenza del sistema Italia nella discussione del tema di Expo Nutrire il Pianeta:"C'è stata una mobilitazione di popolo, perchè ogni Regione ha fatto 300 micro eventi su Expo, ha alimentato la coscienza di luogo. Quindi ci sarà una invasione verso Milano di soggetti che hanno capito che questo problema è anche loro e dei territori italiani".