Bologna, (TMNews) - I voli low cost guadagnano una nuova fetta del cielo. l'amministratore delegato della compagnia irlandese Ryanair , Michael O'Leary ha firmato a Bologna un nuovo accordo per cinque anni con lo scalo emiliano che porterà il numero di passeggeri al 2018 a quota 2,5 milioni, con una crescita del 20%."E' un segnale positivo che una compagnia aerea come Ryanair s'impegni a crescere con gli aeroporti italiani in un momento in cui Alitalia, la compagnia di bandiera, diminuisce rotte e dimostra crisi ogni giorno - ha spiegato O'Leary in conferenza stampa -. Certamente speriamo di non essere solo noi l'unica compagnia che continua a crescere".Al momento Ryanair è presente al "Marconi" di Bologna con cinqueaeromobili che servono 33 rotte, con 314 voli settimanali, il 60% in arrivo e il 40% in partenza."Dal 2015 - ha aggiunto O'Leary - con l'arrivo di nuovi aeromobili e nuovi rapporti in Europa ci saranno sicuramente nuove opportunità e nuovi passeggeri".